Violazione

Omessa adozione delle misure di sicurezza                     Costituisce illecito penale anche se non si determina un danno per gli interessati!

Articolo

Art. 169

Sanzione

Arresto sino a 2 anni o ammenda da € 10.000 a € 50.000.
All'autore del reato all'atto dell'accertamento o, nei casi complessi, anche con successivo atto del Garante, è impartita una prescrizione fissando un termine per la regolarizzazione non eccedente il periodo di tempo tecnicamente necessario, prorogabile in caso di particolare complessità o per la oggettiva difficoltà dell'adempimento e comunque non superiore a 6 mesi. Nei 60 giorni successivi allo scadere del termine, se risulta l'adempimento alla prescrizione l'autore del reato è ammesso dal Garante a pagare una somma pari a 1/4 del massimo dell'ammenda stabilita per la contravvenzione (€ 12.500). L'adempimento e il pagamento estinguono il reato.

 

Violazione

Omessa o inidonea informativa per trattamenti che contengono dati sensibili

Articolo

Art. 161

Sanzione

Sanzione amministrativa pecuniaria da € 5.000 a € 30.000 nei casi di dati sensibili o giudiziari o di trattamenti che presentano rischi specifici o, comunque, di maggiore rilevanza del pregiudizio per uno o più interessati.
La somma può essere aumentata sino al triplo quando risulta inefficace in ragione delle condizioni economiche dei contravventori.
Può essere applicata anche la sanzione amministrativa accessoria della pubblicazione dell'ordinanza-ingiunzione, per intero o per estratto, in uno o più giornali indicati nel provvedimento del Garante che la applica

 

Violazione

Violazione delle prescrizioni in ordine alla comunicazione di dati in ambito sanitario

Articolo

Art. 162

Sanzione

Sanzione amministrativa pecuniaria da € 500 a € 3.000 nel caso in cui i dati personali, idonei a rivelare lo stato di salute, siano resi noti all'interessato, da parte degli esercenti le professioni sanitarie ed organismi sanitari, tramite persona diversa dal medico designato dall'interessato o dal titolare.
Può essere applicata anche la sanzione amministrativa accessoria della pubblicazione dell'ordinanza-ingiunzione, per intero o per estratto, in uno o più giornali indicati nel provvedimento del Garante che la applica

 

Violazione

Trattamento di dati senza il prescritto consenso (art. 23)

Articolo

Art. 167

Sanzione

Reclusione da 6 a 18 mesi se dal fatto deriva un danno.
Reclusione da 6 a 24 mesi se il trattamento è effettuato in violazione delle regole sulla comunicazione e diffusione di dati.